Il consiglio di maggio 2017: “The Hanger”, not only for your dress…

Il consiglio di maggio 2017: “The Hanger”, not only for your dress…

SHARE
Doctor Nick , / 742 0

Il consiglio di questo mese lo dedico a tutti quelli che sono afflitti dallo slice, hanno un volo di palla alto e non raggiungono buone distanze, tendono ad avere una faccia del bastone all’impatto molto variabile in entrambi i sensi (destra e/o sinistra).

Ho preso un semplice attaccapanni (The Hanger) e l’ho attaccato al bastone come vi illustro nella foto che segue

The Hanger setup

Ho eseguito lo swing facendo in modo che l’attaccapanni restasse aderente al mio avambraccio sinistro e il risultato è stato notevole. Sono molto happy :-)

Questo il mio take away dove è possibile notare il polso sinistro dritto o, meglio, non concavo

The Hanger TA

Questo il top del backswing dove mantengo inalterata la posizione del posto sinistro e quindi la faccia è perfettamente parallela al mio avambraccio sinistro e non aperta/scarica. Gli slicers in questa posizione tendono ad avere una faccia aperta con un polso sinistro concavo e, qualche volta, il gomito destro che non punta verso il basso.

The Hanger top

 

Questo il mio follow trough dove è possibile notare le mani all’interno del mio corpo e la testa del bastone al di fuori o più vicina alla palla rispetto alle mani segno di stabilità o, quanto meno, una ridotta rate of  closure della faccia nelle fasi dell’impatto

The Hanger FTQuesto il mio finish dove si nota l’attaccapanni ancora aderente all’avambraccio sinistro e il posto sinistro ancora piatto

The Hanger finish

Infine questo il video che racchiude il colpo intero (fai un click sopra al link di seguito riportato)

The Hanger swing

Se sei afflitto da slice, da colpi che partono alti e vanno corti, da una faccia del bastone poco stabile durante le fasi dell’impatto procurati un attaccapanni, niente di più semplice e poco costoso

;-)

Buon Golf a tutti

edito da Doctor Nick ©

 

 

Leave a Reply

Facebook

PASSWORD RESET

LOG IN