Il consiglio di febbraio 2016: Launch direction + FADE & DRAW

Il consiglio di febbraio 2016: Launch direction + FADE & DRAW

SHARE
Doctor Nick , / 1926 0

Di recente sono stato ad Abu Dhabi con i miei amici Quinta, Frank e Paul :-)

Abu Dhabi GC

l’esperienza è stata davvero bella, abbiamo giocato su percorsi meravigliosi e molto formativi.

Una delle sere, dopo aver giocato volevo consolidare il mio gioco andando a tirare qualche palla nel campo pratica vicino all’Hotel dove abbiamo soggiornato. Arrivato ho visto che c’era niente meno che Gary Player che stava tirando qualche colpo e rispondendo alle domande dei convenuti. Immaginate che fortuna!!!

Doctor Nick e Gary Player

Durante la sua presentazione ha parlato di fade e draw e qui di seguito vi allego il filmato che ho potuto riprendere

https://youtu.be/uKF-zBEMFHw

“You aim left to hit a fade – You aim right to hit a draw – a straight shot is a fluke…”

Volevo soffermarmi in questa sede sui concetti molto importanti riportati nel video.

Innanzitutto, tirare un colpo perfettamente dritto, per quanto possa essere di gran stimolo durante le sessioni di pratica, avrete notato che è molto difficile: immaginatevi in campo…. Da qui la preferenza di ogni gran giocatore a giocare colpi per la maggior parte che vanno da sinistra verso destra (fade) oppure da destra verso sinistra (draw). Essendo tuttavia colpi il cui desiderio del giocatore è andare verso la bandiera, aggirando un ostacolo o semplicemente giocando con più confidenza…., questi stessi partiranno (launch direction) verso sinistra rispetto al bersaglio (fade) oppure verso destra (draw). Dal momento che la faccia del bastone determina la direzionalità iniziale dei vostri colpi, è del tutto evidente che per fare un fade la mira sarà più a sinistra rispetto all’obbiettivo mentre per fare un draw più a destra. La direzionalità dello swing infine avverrà ancora più verso sinistra rispetto alla mira già a sinistra per un fade, all’opposto per un draw.

Di quanto riportato se n’era accorto anche Gary Player, nove volte Major Champion, all’età di 80 anni….. incredibile no….???

Ne consegue che se praticare un allineamento square può essere desiderabile durante le sessioni di pratica, nel gioco in campo la ricerca dell’allineamento dritto avviene assai di rado.

Spero che quanto riportato vi faccia ben riflettere.

Buon Golf

edito da Doctor Nick ©

Leave a Reply

Facebook

PASSWORD RESET

LOG IN