Il consiglio di febbraio 2013: no more flat shoulders turn

Il consiglio di febbraio 2013: no more flat shoulders turn

SHARE
admin_biz , / 1268 0

Tip feb13

Di frequente mi succede di incontrare giocatori che non hanno ben compreso come bisogna muovere il proprio corpo nel fare lo swing. Ancor più precisamente, il corpo in setup presenta una principale inclinazione di base: la colonna vertebrale è infatti inclinata verso la palla, non eretta!!!!

Nell’eseguire il movimento è un “must” mantenere sempre l’iniziale relazione che il corpo aveva con la palla.

Se il corpo è inclinato verso la palla ne risulterà che l’azione rotatoria dello stesso dovrà essere inclinata, ovvero: nel backswing la spalla sinistra sarà più bassa della destra, mentre nel forward swing si manifesterà la situazione opposta.

Per comprendere quanto appena descritto sono a proporvi il seguente esercizio:

  1. prendete il vostro ferro tre ed appoggiate la testa al centro del vostro sterno e la parte finale del grip come prolungamento della spalla sinistraTip feb13
  2. eseguite ora il vostro backswing, la parte finale del grip dovrà puntare verso il basso appena dopo alla palla come evidenziato nella foto di cui sottoTip feb13
  3. dovete ora eseguire il vostro movimento in avanti e per comprendere la giusta inclinazione rotatoria del corpo, capovolgete il vostro ferro 3 rispetto a quanto sopra esposto, proprio come nella figura qui sottoTip feb13
  4. eseguite ora il movimento verso il bersaglio, noterete come l’inclinazione rotatoria sia esattamente opposta a quella sopra delineata. Se fate quanto descritto noterete come anche il braccio sinistro debba essere più alto del corrispondente destro, evitando alla faccia del bastone di evitare troppe e pericolose azioni rotatorie in fase di chiusura.Tip feb13

Guardate ora le foto qui di seguito riportate: sono l’esatto opposto di quanto sopra descritto e, seppur banale, è proprio quanto assai di frequente capita di vedere.

Tip feb13

Tip feb13

Non siate superficiali su quanto appena esposto perchè realizzare la corretta azione rotatoria richiede una discreta mobilità articolare supportata dalla indispensabile stabilità nelle parti del corpo a ciò imputate: spesso infatti, chi non dispone di un fisico sufficientemente allenato ricade negli errori appena esposti e noti con la terminologia “Flat Shoulders Turn”. Parlatene con il vostro preparatore atletico e, se necessario, apportate i necessari provvedimenti: il Golf è uno Sport, a tutti gli effetti!!!

Buon Golf!!!

edito da Doctor Nick ©

Leave a Reply

Facebook

PASSWORD RESET

LOG IN